smartphone-radioattivi-ecco-una-lista-di-quelli-piu-pericolosi

Al giorno d’oggi, molti non si sognano nemmeno di andare a dormire senza il proprio smartphone a portata di mano. La certificazione ecologica della Germania per i telefoni cellulari si basa sul loro tasso di assorbimento delle radiazioni, nonostante non esistano prove scientifiche dell’impatto delle radiazioni e, quindi, non esistano criteri generali per i livelli di emissione non sicuri.

Per determinare la quantità di radiazioni emesse da un telefono cellulare, gli scienziati utilizzano una metrica chiamata “tasso di assorbimento specifico” (SAR), che stima la quantità di energia elettromagnetica irradiata dal telefono che viene assorbita dal corpo umano. L’unità di misura è il watt per chilogrammo.

Smartphone, ecco la lista dei device più radioattivi

  1. iPhone 7 Plus

Il tasso di assorbimento specifico (SAR) per il cellulare è di 1,24 watt/kg.

  1. Blackberry DTEK60

Il SAR del telefono Android dell’azienda canadese è di 1,28 watt/kg.

  1. ZTE Axon 7 Mini

Rispetto al più grande Axon 7, la versione più piccola ha un SAR maggiore di 1,29 W/kg.

  1. iPhone 8

Il tasso di assorbimento specifico di questo iPhone è di 1,32 W/kg, molto superiore a quello dei modelli precedenti. Pertanto, non è sempre vero che i telefoni più moderni emettono meno radiazioni.

  1. Xperia XZ1

I valori SAR di uno smartphone prodotto da Sony sono i più alti di questo elenco, con 1,36 W/kg.

  1. iPhone 7

L’iPhone 7 ha un tasso di assorbimento specifico (SAR) di 1,38 W/kg.

  1. Huawei P9 Lite

Un’altra novità dell’elenco è Huawei; il tasso di assorbimento del P9 Lite è di 1,38 W/kg.

  1. One Plus 5

Il telefono multi SIM di OnePlus presenta un SAR di 1,39 W/kg.

  1. Huawei Nova Plus

Il SAR per questa variante con batteria più duratura è di 1,41 W/kg.

  1. Huawei P9

Il device che include le fotocamere Leica ha un SAR di 1,43 W/kg

  1. Huawei GX8

Con un SAR di 1,44 W/kg, questo modello Huawei è tra i più potenti dell’azienda.

  1. Huawei P9 Plus

Sebbene i telefoni Huawei abbiano registrato una crescita esplosiva nell’ultimo decennio, alcuni modelli, tra cui questo, hanno dimostrato di avere un tasso di assorbimento specifico maggiore di altri (1,48 W/kg).

  1. Lumia 630

Il Nokia Lumia 630, con un tasso di assorbimento specifico (SAR) di 1,51 W/kg, è l’unico prodotto dell’azienda finlandese a rientrare nella classifica.

  1. Huawei Mate 9

Il device Huawei con il SAR più basso di questo elenco è lui, con un tasso di 1,64 W/kg.

  1. OnePlus 5T

Con un SAR di 1,68 W/kg, questo portatile dual-SIM ha il secondo valore più alto della classifica.

  1. Xiaomi Mi A1

In termini di tasso di assorbimento specifico, i primi 10 posti sono tutti occupati da produttori cinesi: ZTE, OnePlus, Huawei e Xiaomi sono i quattro maggiori produttori di smartphone in Cina. Per il suo basso SAR di 1,75 W/kg, lo Xiaomi Mi A1 dual-SIM si aggiudica il primo posto.

Articolo precedenteWhatsApp assurda, i trucchi più segreti in assoluto
Articolo successivoApple iPhone 14 128GB disponibile su Amazon alla soglia degli 800 euro
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.