Valley Amsterdam Grattacielo

Amsterdam, lo sappiamo, è una delle città più avanzate al mondo. Oggi, torniamo a parlare del famoso grattacielo Valley. Ma per quale motivo? A quanto pare, viene considerato come il più bello e particolare al mondo grazie alle sue forme uniche.

Parliamo di un grattacielo progettato da MVRDV ad Amsterdam. Nel 2021 è stato capace di vincere l’Emporis Skyscraper Award, che seleziona il miglior grattacielo costruito l’anno precedente. Ma la vera domanda è: come fa a riscuotere così tanto successo e attenzione?

 

 

Grattacielo Valley di Amsterdam, come mai sta riscuotendo così tanto successo?

Questo grattacielo deve il suo successo alla sua grande riconoscibilità: bordi irregolari, terrazze, piscine, facciata esterna in vetro. Tutto ciò è in netto contrasto con la facciata interna costruita da terrazzi in pietra con tanto di vegetazione sempre verde intorno all’edificio.

Si chiama Valley per via della “valle terrazzata” che si estende fra le tre torri. Questa sua forma è un vero sentiero pedonale che consente l’accesso a spazi centrali fra il quarto e quinto piano. Inoltre questi ultimi presentano due piscine che fungono da grandi lucernari per lo spazio pubblico posto all’interno, conosciuto comunemente come “Grotta”.

Valley Amsterdam Grattacielo 1 (1)

L’intero edificio ha in sé 200 appartamenti con una facciata in pietra frastagliata decisamente unica fatta tramite calcoli molto complessi. Infatti, permette di avere un controllo totale sulla zona esterna, data la grande quantità di luce all’interno, i problemi di privacy per coloro che vi risiedono e i limiti dal punto di vista strutturale.

Si parla di un progetto molto importante all’interno delle campagne di sensibilizzazione. Oltre al fatto che si parli tantissimo di se per la sua popolarità, è un grande esempio di abbondanza per gli spazi verdi, promozione alla salute e di elementi ecologici, tutte cose che rendono la città di Amsterdam così speciale agli occhi del mondo.

Articolo precedenteIllusione ottica in 12 secondi, trova il panda che si è perso
Articolo successivoEnel Energia: attenti alla comunicazione sui pagamenti in arrivo già a inizio 2023
Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.