windows-11-microsoft-miglioramento-gioco-difetto-criticowindows-11-microsoft-miglioramento-gioco-difetto-critico

Microsoft sta per rilasciare DirectStorage 1.1, un’interessante funzionalità per Windows 11 che ha il potenziale per ridurre significativamente le velocità di caricamento per i migliori giochi per PC. DirectStorage decomprime le risorse di gioco come trame e altri elementi visivi utilizzando la GPU anziché la CPU del PC. La decompressione tradizionale della CPU potrebbe creare problemi di prestazioni poiché i giochi per PC attuali diventano più ambiziosi.

Spostare la decompressione sulla scheda grafica di un PC da gioco (o sui migliori laptop da gioco) rimuove una limitazione, consentendo ai giochi di caricarsi molto più velocemente, in particolare se inseriti nell’attuale generazione di SSD NVMe Gen4. Ciò potrebbe far sì che i giochi per PC inizino praticamente istantaneamente, con periodi di caricamento tra i livelli, visualizzazioni di game-over e sequenze di taglio obsolete. Con Xbox Series X (un dispositivo Microsoft che utilizza una tecnologia simile alla versione PC di DirectStorage) e PlayStation 5 di Sony concentrandosi su tempi di caricamento quasi istantanei, sembra che anche i giocatori PC ne trarranno profitto, ma c’è un problema.

Windows 11 si prepara all’aggiornamento

Secondo The Verge, Microsoft non può distribuire DirectStorage 1.1 da solo. Innanzitutto, richiede l’aiuto dei produttori di schede grafiche per garantire che le loro GPU possano eseguire la decompressione necessaria. La buona notizia è che sia il nuovissimo driver Game Ready 526.47 di Nvidia che il driver grafico Intel Arc 101.3793 supportano DirectStorage 1.1.Nel frattempo, si dice che AMD stia finendo i suoi driver DirectStorage 1.1.

Non aiuta il fatto che Forspoken, il primo grande gioco impostato per dimostrare ciò che DirectStorage può ottenere, sia stato posticipato a gennaio 2023. Mentre DirectStorage ha il potenziale per trasformare completamente i giochi per PC, chi non vuole perdere meno tempo ad aspettare che i giochi si carichino e più tempo a giocare? È difficile essere troppo elettrizzati in questo momento poiché non ci sono giochi che supportano la funzionalità.

Intel, Nvidia e AMD vedono chiaramente questo come il futuro dei giochi per PC, quindi forse gli sviluppatori di giochi saliranno a bordo rapidamente, altrimenti potrebbe essere un altro passo falso nella travagliata storia di Microsoft con i giochi per PC.

Articolo precedenteApple: il perché del nome della celebre azienda che produce iPhone
Articolo successivoLeitz Phone 2: ufficiale in Giappone il nuovo smartphone di Leica
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.