Maserati, MC20 GT2

Maserati vuole tornare a competere nel motorsport da vera protagonista. Dopo l’annuncio del debutto in Formula E nel 2023, l’azienda del Tridente sarà anche una delle protagoniste del Fanatec GT2 European Series Championship.

A partire dal prossimo anno, Maserati scenderà in pista con la MC20 GT2, una versione da corsa derivata direttamente dalla supercar MC20. La vettura sarà affidata sia ai team che ai privati per competere nel Campionato Europeo GT2.

Si tratta di un importante annuncio per l’azienda ma che dimostra l’impegno per riscoprire il proprio passato fatto di trionfi nel motorsport. Inoltre, le competizioni GT rappresentano il collegamento ideale con il nuovo corso del brand che punta su una maggiore sportività.

 

Maserati correrà nel Fanatec GT2 European Series Championship con la MC20 GT2, una vettura da corsa all’avanguardia derivata dalla versione stradale

Il progetto è ancora in una fase iniziale dello sviluppo ma l’obiettivo è quello di tornare presto al vertice. La protagonista assoluta sarà certamente la MC20 GT2, una vettura basata sulla versione stradale da cui eredita soluzioni all’avanguardia. Tra queste spicca certamente il motore a combustione interna denominato Nettuno che vanta la tecnologia Maserati Twin Combustion (MTC).

Il sistema prevede una doppia fase di combustione che avviene prima in una precamera e solo successivamente nella camera di combustione tradizionale. Questa tecnologia brevettata permette di erogare maggiore potenza attraverso una migliore gestione del carburante. Gli atri punti di forza delle vettura saranno lo schema sospensivo per simulare le ruote sterzanti e la monoscocca in fibra di carbonio.

Come confermato da Davide Grasso, CEO di Maserati: “Siamo spinti dalla nostra passione, sia su strada che in pista. Abbiamo una importante passato di accellenza nel motorsport e siamo estreamente orgogliosi di correre con la straordinaria MC20. Le corse sono sempre state l’habitat naturale di Maserati e ora, grazie al Fanatec GT2 European Series Championship e alla Formula E Championship, questo brand affronta un nuovo inizio partendo dalle proprie radici per costruire il futuro“.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger