Xiaomi al lavoro su Redmi K50

La serie Redmi K50 é tra gli smartphone più attesi di questo anno, lo sappiamo bene. Da sempre la controllata di Xiaomi offre prodotti interessanti, caratterizzati da un inarrivabile rapporto qualità prezzo – vedi la serie Redmi Note.

La proposta top gamma é certamente la serie K, ed oggi torniamo a parlarvi di nuovi rumor che la vedono coinvolta. Nelle scorse ore, un noto leaker cinese ha confermato la presenza di un lettore di impronte digitale posto sotto il display. Una news gradita, poiché – ricordiamo – Redmi K40 é caratterizzato da un sensore posizionato sul tasto di accensione, in modo tale da poter ridurre il costo finale del prodotto e renderlo maggiormente appetibile ad un pubblico più vasto.

Rimangono molti dubbi sul processore. Il direttore generale di Redmi Lu Weibing, nelle scorse settimane ha pubblicato un’immagine dello smartphone su Weibo, facendo intendere la presenza del processore MediaTek Dimensity 7000. Perché non Snapdragon, direte voi.

Bene, secondo Digital Chat Station (noto leaker cinese) vi saranno più versioni dello smartphone. Quella base adotterà il Dimensity 7000, mentre Redmi K50 Gaming Edition dovrebbe essere caratterizzato dalla proposta top gamma di MediaTek, overo Dimensity 9000; come ogni gaming phone che si rispetti, la batteria sarà piuttosto capiente: 5.000 mAh.

Infine, K50 Pro+. Lui avrà un chipset Snapdragon 898 o 8G Gen 1 come dir si voglia, costruito con processo a 4nm. Questo conferma che Redmi K50 arriverà non prima di dicembre, quando uscirà il nuovo Snapdragon.

 

Redmi K50 e non solo

Sempre Lu Weibing su Weibo ha confermato che molti smartphone Redmi arriveranno nel 2022.

redmi-k50-arrivano-conferme
Lu Weibing conferma che Redmi K50 si farà

Al post hanno risposto numerosi utenti, chiedendo alla divisione Redmi prezzi accessibili, anche in considerazione del fatto che per i suoi top gamma Xiaomi si é uniformata alla concorrenza. L’importo da sborsare é cresciuto, di pari passo con la qualità.

Insomma, il pubblico chiede prezzi bassi: 1.999 Yuan, circa 313 euro al cambio. Ragionevole, ed in linea con quanto visto in passato. Il presidente di Redmi ha anche chiesto se i fan volessero una versione SE, e la risposta é stata negativa, poiché la serie offre già numerosi modelli – per K50 avremo probabilmente K50, K50 Pro, K50 Pro+ e K50 Gaming Edition.