La famiglia Redmi K50 si preannuncia molto ricca di sorprese. Nonostante il brand non abbia ancora annunciato una data di uscita ufficiale, ci aspettiamo che la serie sarà composta da ben quattro dispositivi. Due di questi si configurano come top di gamme mentre gli altri due come appartenenti alla fascia medio-alta.

Secondo il leaker PandaIsVeryBald, il produttore si affiderà ai due principali chipmaker del settore per realizzare i propri device. Ecco quindi che i Redmi 50K potranno contare sulle piattaforme SoC offerte da Qualcomm e MediaTek.

Nello specifico, ci aspettiamo che i due flagship sarano spinti dallo Snapdragon 8 Gen1 (Snapdragon 898) e dal Dimensity 9000. Per gli altri due device ci aspettiamo lo Snapdragon 870 e il Dimensity 7000.

 

La famiglia Redmi K50 arriverà in quattro varianti spinte dai SoC Qualcomm e MediaTek

In particolare, lo Snapdragon 870 è un chipset già utilizzato sulla precedente generazione di device quindi molto affidabile. È possibile trovare il SoC equipaggiato su Redmi K40, Mi 11X e Poco F3 e garantisce potenza ed autonomia.

Tuttavia, tutte le altre soluzioni sono tutte più recenti ed in grado di esprimere prestazioni maggiori. Basti pensare che il Dimensity 9000 è appena stato annunciato da MediaTek. Per quanto riguarda lo Snapdragon 8 Gen1 invece, Qualcomm ha pianificato l’evento di lancio nei prossimi giorni.

Questi quattro SoC saranno utilizzati per dare vita alle quattro varianti della famiglia, il Redmi K50 base sarà affiancato dalla Game Edition, dalla versione Pro e dalla Pro+. Al momento non si conoscono altri dettagli ma certamente le informazioni non tarderanno ad arrivare.