WhatsApp non funzionerà su alcuni smartphone

Al giorno d’oggi su quasi tutti gli smartphone è installato a bordo WhatsApp, anche su quelli più datati. L’applicazione di Mark Zuckerberg, infatti, è una tra le più diffuse e col tempo si è sempre più arricchita di nuove funzionalità. Tuttavia, è stato da poco riportato che fra non molto l’app non verrà più supportata da alcuni smartphone.

 

 

WhatsApp, presto non funzionerà più su alcuni smartphone: ecco di quali si tratta

Con il passare del tempo, le varie applicazioni mobile si aggiornano ma, allo stesso tempo, smettono di funzionare sui dispositivi più datati e considerati ormai obsoleti. È questo anche il caso di WhatsApp, secondo quanto è emerso in queste ultime ore.

Come già accennato, infatti, la nota app di messaggistica istantanea del creatore di Facebook smetterà di funzionare definitivamente su alcuni smartphone. Nello specifico, si tratta di dispositivi con a bordo Android in versioni precedenti alla 4.1 Jelly Bean. Oltre a questi ultimi, vi ricordiamo che WhatsApp non è già supportato su dispositivi Apple con a bordo versioni precedenti a IOS 10 e sui dispositivi con a bordo KaiOS in versioni precedenti alla 2.5.1. Se si vorrà utilizzare ancora questa applicazione, sarà dunque necessario acquistare un nuovo smartphone con una versione del software compatibile.

Vi ricordiamo comunque che WhatsApp sta continuando a proporre alcune novità e tra queste vi sono le reazioni ai messaggi. Qualche giorno fa, in particolare, abbiamo avuto modo di vedere all’opera questa feature tramite alcuni screenshot pubblicati in rete e, stando a questi ultimi, sarà possibile utilizzare tutte le emoji per inserire una reazione ai messaggi.