Samsung, Galaxy Watch 4, Galaxy Watch 4 Classic, Galaxy Watch 4 Active, WearOS, TizenOS

Durante il recente evento Galaxy Unpacked, Samsung ha presentato ufficialmente la famiglia Galaxy Watch 4. La serie è composta da due smartwatch, Watch 4 e Watch 4 che sono stati lanciati in tutti i mercati globali.

Nonostante l’annuncio ufficiale arrivato ad inizio agosto, le spedizioni inizieranno i primi di settembre. Gli utenti in attesa di ricevere il proprio smartwatch però dovranno essere consapevoli che al primo avvio sarà necessario fare un update di sistema.

Alcuni utenti in possesso dei Galaxy Watch 4 hanno segnalato l’arrivo di un aggiornamento che porta il firmware alla versione R8xxXXU1BUH5. Il peso del pacchetto di installazione è di circa 290 MB. 

 

Samsung ha rilasciato il primo update per il Galaxy Watch 4

Secondo il changelog rilasciato da Samsung, le novità introdotte dal produttore sono incentrate sul miglioramento della stabilità del sistema. Sono presenti vari bugfix che permettono di incrementare le performance degli smartwatch

Ricordiamo che il roll-out dell’update avverrà a scaglioni e dovrebbe raggiungere i device direttamente alla prima accensione. Tuttavia, nel caso in cui non dovesse arrivare la notifica, gli utenti potranno provare ad aggiornare manualmente il device.

Ricordiamo che Samsung ha lanciato i Galaxy Watch 4 in due dimensioni della cassa. La prima è da 40mm mentre la seconda da 44mm. Per quanto riguarda la variante Classic invece si parte da una cassa di 42mm e si arriva a 46mm. Per tutti i modelli, il sistema operativo è basato su WearOS 3 e presenta l’interfaccia grafica proprietaria OneUI Watch 3.

Il SoC scelto dal produttore è l’Exynos W920 affiancato da 1.5GB di RAM e 16GB di memoria interna. I sensori integrati permettono di misurare la pressione sanguigna, i battiti del cuore e l’ossigenazione con una autonomia fino a 40 ore.