contatoriL’entusiasmo non è certamente di casa quando si tratta di pagare le bollette. Infatti, molti italiani cercano di aggirare questo tassello obbligatorio con dei trucchetti con i quali inizialmente pensano di farla franca, ma in realtà non è assolutamente così. Infatti, nelle ultime settimane sono stati beccati diversi utenti dalle forze dell’ordine con dei contatori modificati. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

 

Contatori modificati: la bolletta viene evitata in questo modo

I contatori sono degli apparati di misurazione che si occupano di controllare quanta energia stiamo investendo per il funzionamento della nostra abitazione o altro. Molte persone, però, modificano questi strumenti per far sì che a casa loro arrivino delle bollette meno salate o addirittura che non arrivino proprio. Le aziende che hanno subito danni maggiori in tutta questa situazione sono state Enel e Acea.

La truffa di cui vi stiamo parlando in questo articolo viene messa in pratica dai malfattori mediante un magnete di grosse dimensioni, e infatti la suddetta viene chiamata comunemente “truffa del magnete“. Questa, in soldoni, consiste nel posizionare un magnete di grosse dimensioni di fianco o sopra il contatore. Dopo di ciò, il succitato bloccherà o rallenterà automaticamente i suoi giri. Così facendo, i consumi segnalati saranno nettamente minori rispetto a quelli che sarebbero stati misurati realmente.

Inoltre, la notizia che ha fatto davvero scalpore è quella di uno strano ritrovamento di oggetti strani in dotazione alle aziende del settore. Infatti, si parla di misuratori, rilevatori e punzonatori, strumenti utili per la modifica dei contatori.