Postepay: tentativo di phishing in arrivo con un messaggio

Ogni volta che si utilizza una carta, tranne quando si tratta di siti verificati e molto conosciuti, gli utenti hanno le palpitazioni. Soprattutto quelli più esperti possono cadere in alcuni tranelli, i quali si vengono a verificare a causa dell’inevitabile inesperienza.

Purtroppo il mondo del web è pieno di inganni ma soprattutto di truffe, le quali girano vorticosamente senza guardare in faccia nessuno. Gli utenti ad essere più colpiti sono quelli che utilizzano la carta Postepay, la più diffusa sul territorio nazionale ma allo stesso tempo superprotetta da Poste Italiane. Ovviamente non c’entra nulla l’azienda, la quale più di questo non potrebbe di certo fare. I truffatori infatti mirano a far credere agli utenti che il messaggio provenga dalla filiale, riuscendo ad ottenere così il clic sul link che poi portano ad ottenere le credenziali di accesso. Un nuovo messaggio con queste prerogative starebbe facendo il giro del web in questi giorni.

 

Postepay: gli utenti devono stare attenti al nuovo messaggio phishing, ecco come è scritto

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay