intesa-sanpaolo-nuova-email-truffa-utenti-in-pericolo

Una nuova email truffa sta mettendo in pericolo tutti gli utenti di Intesa Sanpaolo. Quasi identica per grafica a quelle inviate dalla banca, risulta essere lo strumento più utilizzato dagli hacker per questi raggiri. Questa forma di attacco viene definita phishing. Scopriamo di cosa si tratta e qual è il suo contenuto così da poterla riconoscere e non caderne vittima.

 

Intesa Sanpaolo: utenti di nuovo sotto attacco phishing

Ancora sotto attacco phishing i clienti della banca Intesa Sanpaolo. Si tratta di una nuova email che mette in serio pericolo dati personali, credenziali di accesso e risparmi sul conto corrente.

Prima, cerchiamo di capire come avviene un attacco phishing. In pratica cybercriminali esperti realizzano una email che per grafica e contenuto sembra proprio essere una comunicazione ufficiale. Nel nostro caso pare proprio provenire da Intesa Sanpaolo. Al suo interno il contenuto spinge l’utente a cliccare su un link. Questo lo rimanderà a una pagina web fake dove gli sarà chiesto di inserire i suoi dati personali.

Obbiettivo del phishing bancario è quello di appropriarsi delle credenziali di accesso per i servizi Home Banking e così sottrarre più denaro possibile. Vediamo ora l’ultimo escamotage utilizzato dagli hacker per abbindolare e truffare i clienti di Intesa Sanpaolo.

 

Una email che tanto innocua non è

L’ultimo ritrovato per truffare i clienti della banca Intesa Sanpaolo è una email che ha come oggetto “Aggiorna i tuoi dati“. Ecco il testo integrale per riconoscerla. Il pericolo è dietro l’angolo.

Ci dispiace informarti che abbiamo sospeso le tue operazioni in Intesa, in quanto hai ignorato la precedente richiesta di aggiornamento dei tuoi dati. Per utilizzare i nostri servizi, confermare immediatamente i dati che abbiamo registrato. La procedura può essere completata cliccando sul link sottostante, che vi porterà alla nostra sezione dedicata per informazioni aggiornate“.

intesa-sanpaolo-nuova-email-truffa-testo-integrale

In conclusione occorre prestare molta attenzione, si tratta di link malevoli, quelli contenute in queste email. Molto utili sono i consigli pubblicati sulla pagina ufficiale della banca dedicata alla sicurezza online. Si possono trovare tutti gli elementi per riconoscere a occhio nudo un sito contraffatto di Intesa Sanpaolo.

FONTETurboLab.it