Postepay: come ci si comporta di fronte ad un tentativo di phishing

Incorrere in problematiche derivanti dal mondo del web è ormai cosa comune per tutti gli utenti che vi si rapportano. Allo stesso mondo di internet si rapporta anche il mondo della finanza, il quale ormai ci vive a stretto contatto grazie al mondo degli acquisti online. Secondo quanto riportato infatti sarebbero molti di più gli utenti che anno dopo anno provvederebbero ad acquistare online ciò che prima acquistavano in negozio. Il tutto è possibile anche grazie ai vari supporti elettronici tra carte di credito, carte prepagate e di debito che vengono proposti dalle banche.

La più famosa senza ombra di dubbio è la Postepay, la quale è super diffusa sul territorio italiano. Proprio questo spinge i truffatori a prenderla di mira, sottoponendo all’attenzione degli utenti dei messaggi che sembrano arrivare dalle filiali. Si tratta di tentativi di phishing, i quali possono essere aggirati semplicemente ignorandoli.

 

Postepay: arriva la nuova truffa phishing, ecco il testo da tenere d’occhio

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay