Sky

A partire dalla prossima stagione è in arrivo una rivoluzione per i palinsesti di Sky. Dopo anni di vero e proprio monopolio, la tv streaming ha perso la gara per i diritti della Serie A. Per la prossima stagione così come per tutto il prossimo triennio, tutte le partite di campionato non saranno sui canali di Sky.

 

Sky, le sorprese dopo l’addio alla Serie A

La battaglia per i diritti della Serie A ha portato alla vittoria di DAZN. Proprio nel corso di queste settimane l’allarme dei tecnici di Sky è che si possa verificare una possibile fuga di clienti verso altre piattaforme, tra cui proprio DAZN.

Garantirsi la fedeltà degli utenti della prima ora è quindi fondamentale per Sky, che non a caso sta offrendo ai suoi clienti una serie di grandi iniziative. A partire da Giugno e almeno sino almeno al 30 Settembre, i prezzi del pacchetto Calcio saranno azzerati. 

L’altra grande novità riguarda i servizi extra disponibili attraverso la nuova interpretazione smart della piattaforma satellitare. I possessori del decoder di nuova generazione Sky Q proprio da alcuni giorni potranno beneficiare di una nuova app: Disney+. Per accedere dal proprio telecomando alla piattaforma streaming di casa Disney sarà necessaria l’attivazione di un regolare ticket di visione.

Ovviamente, anche senza la Serie A, non terminano le grandi esclusive di Sky in termini di calcio e di sport. In attesa di aggiuntivi eventi per i prossimi mesi, la pay tv si è assicurata i diritti tv per le prossime edizioni Champions League, disponibili in esclusiva per il triennio sino al 2024.