DJI, Mini 2, drone, bug, battery drain, bugfix

Gli utenti che utilizzano un DJI Mini 2 si sono resi conto di un grave problema. Le batterie del drone si scaricano in maniera eccessivamente veloce. Questa situazione non permette di raggiungere le prestazioni di durata descritte dall’azienda.

Il problema è stato riportato da tantissimi utenti diversi nei vari forum di supporto, confermando che si tratta di un bug diffuso. In particolare, il problema si verifica quando si lasciano inserite le batterie a lungo nel drone senza usarlo. Un altro scenario diffuso è quando le batterie non vengono scollegate immediatamente dalla base di ricarica.

Considerando le richieste di assistenza, DJI è intervenuta direttamente sulla questione. Il produttore ha confermato di essere a conoscenza del problema che affligge il Mini 2 e di star lavorando ad una soluzione.

DJI Mini 2 è affetto da un bug fastidiosissimo

Non sono state rilasciate indicazioni sulle tempistiche necessarie per l’arrivo di un bugfix, ma DJI ha semplicemente dichiarato che l’update arriverà presto. Il problema sembra causato da una errata gestione della fase di scarica da parte del firmware di controllo.

Di solito, le batterie utilizzano una minima parte della carica per alimentare i sistemi interni. In questo modo è possibile verificare che sia tutto in perfette condizioni. Tuttavia, il bug fa si che l’energia consumata per le verifiche sia maggiore di quella preventivata, causando un esaurimento anomalo della carica. 

Il bug del battery drain è più problematico di quanto possa sembrare. Infatti, in seguito alle batterie scariche, il DJI Mini 2 soffre di un tempo di volo ridotto. Questo comporta sia il frequente cambio di batterie che frequenti ricariche che a lungo andare danneggiano le batterie stesse.