Uno degli ostacoli principali riscontrati dalle aziende produttrici durante la creazione dei dispositivi pieghevoli è la fragilità. Samsung però sta lavorando allo scopo di proporre degli smartphone quanto più resistenti e a tal proposito brevetta dei nuovi rivestimenti che potrebbero essere destinati ai prossimi Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3.

Samsung brevetta nuovi rivestimenti per i dispositivi pieghevoli!

 

Il colosso procederà nei prossimi mesi con il lancio dei nuovi Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Z Fold 3. I due pieghevoli rinnoveranno le rispettive serie introducendo non poche novità dedotte dai vari brevetti registrati dal colosso. Proprio i brevetti ottenuti da Samsung danno modo di supporre l’intenzione dell’azienda di dar vita a dei dispositivi ancora più resistenti. 

LetsGoDigital ha riportato alcuni documenti depositati da Samsung, la quale si dimostra impegnata nella creazione di nuovi rivestimenti attraverso i quali i prossimi smartphone pieghevoli, così come i prossimi smartwatch in arrivo, potrebbero garantire una migliore qualità.

Non si hanno ancora certezze circa l’adozione da parte di Samsung dei nuovi rivestimenti sui device in arrivo entro l’estate. Il colosso potrebbe avere intenzione di perfezionare le soluzioni brevettate e destinarle a dispositivi differenti ma a riguardo potrebbero arrivare delle conferme nel corso delle prossime settimane.

Nell’attesa è comunque possibile farsi un’idea sui due dispositivi, i quali potrebbero sfoggiare anche delle nuove funzionalità. Recenti indiscrezioni hanno riportato la possibilità di assistere all’introduzione di appositi sensori tramite i quali Samsung potrebbe rendere il su Galaxy Z Fold 3 o il Galaxy Z Flip in grado di misurare la pressione sanguigna.