WhatsAppUna delle differenze più tangibili tra WhatsApp e Telegram si rispecchia sicuramente nell’uso delle chat segrete. Si tratta di contenitori temporanei di messaggi che allo scadere del termine indicato si rendono del tutto irreperibili sia per l’amministratore del server centrale che per qualsiasi utente chiamato in causa.

Sebbene l’app curata da Facebook abbia implementato la crittografia end-to-end possiamo dirci lontani dal considerarci in una “botte di ferro”. Le conversazioni possono venire allo scoperto nel caso in cui si lasci il telefono incustodito e privo di protezione. In tal caso è buona norma nascondere le chat ritenute scomode. Per farlo esiste una semplice procedura interna che non implica nemmeno l’uso di app alternative. Scopriamo come fare.

 

Come nascondere le chat WhatsApp sotto gli occhi del proprio amico, partner o parente

La situazione tipica è quella di due partner che condividono la propria vita (quella digitale compresa). Qualcuno di noi potrebbe avere diversi scheletri che sarebbe opportuno tenere dentro il proverbiale armadio. Le chat non spariranno ma si potranno mettere, per così dire sotto il tappeto. La funzione principe si chiama Archiviazione Chat. Difficilmente un neofita spulcerà questa sezione.

Ciò di cui stiamo parlando si trova in fondo alla lista di tutte le vostre chat. Si tratta di un contenitore digitale all’interno del quale sono immagazzinate le chat archiviate. Niente sarà visibile in primo piano ma si tratta pur sempre di una sezione priva di fattori di autenticazione. Per giungere al nostro scopo selezioniamo la chat e dal menu a tre puntini clicchiamo su Archivia. Magicamente ogni riferimento sarà destinato ad un’area ben precisa che, come già detto, troveremo in fondo alla lista nella homepage dell’app sotto la voce “Chat Archiviate”.

Conoscevi questo trucco WhatsApp? Spazio a tutti i tuoi commenti.