turismo-spaziale-equipaggio-spacex

Inspiration4 è il nome del primo volo per soli turisti spaziali che verrà lanciato in orbita nel mese di settembre. A salire a bordo di questa nave, ci sarà il primo equipaggio “non professionale” della storia. Un ingegnere aerospaziale di 41 anni, un ricco imprenditore di 38, una divulgatrice scientifica di 51 e una dottoressa guarita dal cancro di 29, sono i quattro componenti a fare questo primo viaggio turistico spaziale.

Turismo spaziale, quando e dove avverrà il lancio

La navetta Crew Dragon, appartenente al progetto SpaceX di Elon Musk, orbiterà per tre giorni intorno alla Terra. La navetta, sarà dotata di una cupola panoramica.

Altri sette civili (non astronauti) si erano avventurati nell’impresa in passato tra il 2001 e il 2009. Il primo di questi era anche allora un imprenditore americano, Dennis Tito, che per volare sulla ISS aveva speso ben 20 milioni di dollari.

Stavolta è il turno del giovane miliardario Jared Isaacman, fondatore e amministratore delegato della compagnia Shift4Payments. L’uomo ha deciso di noleggiare un intero volo della Crew Dragon per sé e altri tre passeggeri, scelti per rappresentare “il meglio dell’umanità”. Se sia o non sia il meglio, non ci è dato stabilirlo. Indubbiamente i quattro elementi possono definirsi fortunati e privilegiati.

Ad ogni modo ciò che intende Isaacman è che ciascun membro dell’equipaggio rappresenterà uno dei pilastri dell’umanità. L’imprenditore simboleggerà la leadership, il medico di bordo Arceneaux la speranza, la co-pilota Proctor la prosperità e lo specialista di missione Sembroski la generosità. Il lancio di Insipration4 con il razzo Falcon 9 avverrà dalla storica piattaforma 39A del Kennedy Space Center, in Florida, a settembre. La data precisa è ancora da stabilire.