OnePlus, OnePlus 9, OnePlus 9 Pro, Hasselblad, fotocamera

Il lancio della famiglia OnePlus 9 è stata accolta in maniera estremamente positiva in Cina. Nel Paese asiatico, madrepatria del produttore, i device sono andati a ruba in pochi secondi dalla messa in vendita. 

I OnePlus 9 sono stati svelati ufficialmente il 24 marzo e nello stesso giorno sono partiti i pre-ordini. Gli utenti che hanno deciso di registrarsi per acquistare il device sono stati oltre 2 milioni.

Questi numeri sono molto indicativi del successo degli smartphone, ma a stupire è stato un ulteriore aspetto. A partire dalle ore 10.00 del 30 marzo, i device sono disponibili sui principali store Cinesi. A distanza di qualche ora dall’avvio delle vendite, il produttore ha confermato di aver raggiunto un record.

La famiglia OnePlus 9 ha già stabilito un primato per il produttore

Le vendite della serie OnePlus 9 hanno raggiunto un valore totale di 300 milioni di yuan in appena 10 secondi. Facendo la conversione al tasso di cambio attuale, si parla di circa 39 milioni di euro di merce venduta dal brand.

Attraverso un post su Weibo, la stessa OnePlus ha voluto ringraziare gli utenti che hanno dato fiducia al brand con questa accoglienza estremamente calorosa. L’azienda cinese non ha mai visto un valore di vendita così alto in così poco tempo.

Il precedente record era detenuto dalla famiglia OnePlus 8 che in un minuto ha totalizzato 100 milioni di yuan, pari a circa 13 milioni di euro. È chiaro che in un tempo nettamente maggiore, la serie ha totalizzato un terzo del valore registrato dai nuovi OnePlus 9.

Certamente, il fascino di OnePlus 9 e 9 Pro è diverso rispetto a tutti i modelli precedentemente lanciati dal brand. Ad influire sul successo iniziale dei flagship è anche il comparto fotografico rinnovato in ogni suo aspetto che può contare sulla partnership con Hasselblad.