blankStando ad alcuni test, nonostante l’impeccabile puntualità dell’Apple su alcune caratteristiche, ogni iPhone 12 non regge il confronto con gli smartphone Android per quanto concerne il 5G.

L’analisi di OpenSignal conferma questa tesi. Infatti, hanno dimostrato che Samsung è in cima alla lista degli smartphone con 5G più veloci. Non è un dato da sottovalutare, soprattutto se consideriamo che rappresenta il 60% dei modelli di punta testati. Dagli stessi dati emerge che i dispositivi Android in generale, anche se in particolar modo Samsung – battono senza dubbi i prodotti Apple. Gli iPhone 12 sono più lenti di circa il 18% (sempre per quanto riguarda esclusivamente il 5G, non nel complesso).

iPhone 12 vs smartphone Android: i risultati dei test di OpenSignal

L’iPhone SE 2020, lanciato insieme alla gamma iPhone 12 lo scorso anno, è a sua volta notevolmente più lento dei suoi predecessori, tra cui l’iPhone 11. “Tutti si aspettano che la tecnologia più recente sia più veloce di quella precedente”, afferma OpenSignal. “Con gli iPhone, non è sempre vero.” Il dispositivo con le prestazioni migliori in assoluto – sempre nella classifica di OpenSignal – è il Samsung Galaxy S21 5G, con una velocità di download media di 56 Mbps, seguito da uno smartphone TLC. La velocità media di download per gli smartphone Samsung testati è stata di 54 Mbps, rispetto ai 53,1 Mbps di OnePlus, 52,2 Mbps di Google e 47,9 Mbps di LG. Apple ha raggiunto i 44,5 Mbps.

Il motivo per cui il primo iPhone abilitato al 5G abbia prestazioni più scarse non è chiaro. L’analista di Opensignal, Ian Fogg, autore del report, ipotizza che potrebbe essere il risultato dei ritardi di Apple rispetto ai produttori Android quando si tratta di design a radiofrequenza (RF). Il rapporto rileva, tuttavia, che gli utenti Apple hanno riscontrato l’incremento di velocità più effettivo nel passaggio dal 4G al 5G.

“Nelle aree in cui è disponibile il 5G, gli utenti Apple hanno avuto velocità di download complessive 2,3 volte più veloci rispetto alla velocità di download del 4G. Tra gli altri marchi presi in considerazione, la differenza varia da 1,7 volte per gli utenti LG a 1,4 volte per gli utenti di OnePlus e Google”.