blankIl “caso” Clubhouse attira l’attenzione di un’ulteriore piattaforma dedicata alla messaggistica. Dopo Facebook e Twitter anche Telegram sta lavorando a una nuova funzionalità che permetterà agli utenti di avviare delle stanze dedicate alle chat vocali. 

Telegram copia Clubhouse: arrivano le chat vocali!

 

L’interesse di Telegram nei confronti delle chat vocali non è cosa del tutto nuova. La piattaforma da diversi mesi appare intenzionata a introdurre la nuova funzionalità così da offrire ai suoi utenti la possibilità di intrattenersi con delle conversazioni vocali nei vari gruppi. L’arrivo di Clubhouse sembra aver alimentato la volontà di procedere in maniera celere con la presentazione della funzione che consentirà di avviare chat vocali nei canali Telegram. Il colosso non si è ancora espresso a riguardo ma alla notizia emersa da un tweet condiviso da WABetaInfo appaiono allegate delle immagini che mostrano la voce che consentirebbe di avviare la conversazione.

Ad anticipare le mosse delle varie piattaforme è comunque Twitter che, a partire dal mese di aprile, renderà disponibile per tutti i suoi iscritti Twitter Spaces. Maggiori informazioni potrebbero presto arrivare anche in merito alle intenzioni di Instagram che, secondo alcune voci, sta lavorando a una funzionalità molto simile. Il social potrebbe infatti voler introdurre Instagram Live Room Audio, la sezione che permetterà di creare delle “stanze” nelle quali gli utenti potranno scambiarsi messaggi vocali.

Prima di poter dare per certe le informazioni emerse sull’arrivo delle nuove funzionalità è necessario attendere l’annuncio da parte delle piattaforme in questione ma dato il successo ottenuto da Clubhouse la scelta di valorizzare le conversazioni vocali non sarebbe improbabile.