ìAsteroide: mancano 2 settimane al giorno X, ecco cosa accadrà

Il 21 marzo 2021 un nuovo asteroide toccherà la Terra. Ciò ormai non ci tange più, visti gli svariati e precedenti allarmi a cui siamo andati incontro negli ultimi anni. Ad ogni modo tale corpo celeste sarà di circa 1,7 chilometri di diametro e prenderà il nome di 2001 FO32. La sua distanza dalla Terra arriverà a poco più di 2 milioni di chilometri e avrà una velocità di circa 124mila km / h.

Asteroide: una nuova minaccia per la Terra

Ci teniamo innanzitutto a rasserenarvi: sebbene la North American Space Agency (NASA) abbia definito l’asteroide come “potenzialmente pericoloso”, a causa delle sue misure e della sua vicinanza, la Terra non correrà alcun rischio. Ma quando questo diventa una minaccia? Nel momento in cui rimane nello standard dei  7,48 milioni di chilometri dal pianeta ed ha una dimensione che va oltre i 140 metri di diametro.

La NASA ci ha regalato altre info in merito: il FO32 del 2001 passerà a 0,014 UA dalla Terra, ossia circa 2,1 milioni di chilometri. Ciò vale a dire che si mostrerà al Sole e proseguirà il suo viaggio. L’asteroide è emerso 20 anni fa ed è classificato come “Apollo”, dunque tende a passare vicino all’orbita terrestre.

L’asteroide 001 FO32 non si potrà osservare a occhio nudo ma sarà fondamentale ricorrere all’ausilio di telescopi da 8 pollici o più grandi.

Per fortuna la NASA è sempre pronta per rilassarci e farci capire che non siamo in pericolo e sarà così per almeno i prossimi 100 anni. La prossima roccia interessante soprattutto per gli astronomi, è l’asteroide designato come 2009 FD, il quale attraverserà il pianeta nel 2185 – e anche così, il potenziale di collisione è inferiore allo 0,2%, una possibilità di uno su 714.