Sarebbe impossibile non inserire CoopVoce nella cerchia di gestori che negli ultimi anni hanno dato vita alle più grandi forme di concorrenza. Questo provider è stato in grado di rivoluzionare sé stesso al punto da diventare uno dei più richiesti sul mercato della telefonia mobile italiana.

Questa azienda è riuscita in quello che nessuno credeva possibile: cambiare strategia e invertire le sorti del suo percorso. Di certo inizialmente tutti credevano che CoopVoce sarebbe finita male, visto che nessuno sceglieva le promozioni proposte sul sito ufficiale. Ora invece sono davvero tante le persone che provano a sposare il progetto optando per una delle soluzioni proposte. In questo caso ce ne sarebbe una davvero molto interessante che brilla anche per ricezione visto che ultimamente sarebbero state diverse le migliorie apportate alle infrastrutture.

In un’intervista durante gli scorsi giorni, Massimiliano Parini, responsabile del progetto CoopVoce ha risposto alla domanda chiave, ovvero se diventeranno presto un Full MVNO: “Pur restando un operatore cosiddetto virtuale, CoopVoce si doterà nel corso del 2020 di un’infrastruttura tecnologica indipendente “FULL” che ci permetterà di gestire in autonomia gran parte della struttura tecnologica e di offrire nuovi servizi con nostre nuove SIM, pur mantenendo la copertura del servizio mobile 4G di Tim“.

CoopVoce: la ChiamaTutti TOP 50 include al suo interno il meglio e un regalo

CoopVoce ha lanciato la sua ChiamaTutti TOP 50, promo che al suo interno è dotata di minuti senza limiti verso tutti, 1000 SMS e 50 giga in 4G. Inoltre, sempre al prezzo di 9,99 € al mese, gli utenti avranno incluso un regalo di 30 € sul credito residuo extra.