Xbox Series X | S utilizza un controller notevolmente simile al controller Xbox One, essendo compatibile anche con entrambe le generazioni di console. Tuttavia, manca delle fantasiose funzionalità del controller DualSense della PS5 e sembra che Microsoft potrebbe prendere in considerazione una sorta di aggiornamento in futuro, o almeno sta chiedendo ai giocatori se lo desiderano.

Xbox revisione il proprio controller ispirandosi a quello della PS5

Notato da TechRadar, un sondaggio inviato ad alcuni utenti di Xbox Series X | S pone una serie di domande sui loro pensieri sulla console fino ad ora, incluso se pare più veloce dei sistemi precedenti e sembra un aggiornamento completo di nuova generazione. Ma menziona anche PlayStation per nome, chiedendo se i giocatori sono a conoscenza delle funzionalità dei controller PlayStation e se le vogliono sul controller Xbox.

Queste caratteristiche includono il controllo del movimento, feedback tattile avanzato e, in particolare, i trigger adattivi sul DualSense della PS5. Questi consentono una risposta variabile a seconda del gioco e della situazione, aggiungendo maggiore tensione o rombo. Possono simulare la forza necessaria per tirare indietro un arco o anche il rinculo di una pistola e sono ampiamente mostrati nel gioco preinstallato Astro’s Playroom.

Sony ha utilizzato il controllo del movimento nei suoi controller in una forma o nell’altra sin dalla PS3. Microsoft l’ha sperimentato su Xbox One tramite Kinect, ma senza il supporto per quella periferica su Xbox Series X | S, attualmente non è un’opzione.

Xbox non è estranea alle revisioni dei controller di grandi dimensioni, con il suo primo controller “Duke” sulla Xbox originale che viene sostituito da un design molto più piccolo che ha riposizionato i pulsanti. In quel caso, la revisione doveva rendere il design più comodo per chi non aveva mani enormi.