blankPhil Spencer ha annunciato che in futuro la console che tutti conosciamo come Xbox potrebbe diventare un’app per Smart TV, senza alcun bisogno di dispositivi esterni.

Project xCloud, rivelato da Microsoft nel 2018, consente di accedere ai propri acquisti su smartphone, computer e console. Il tramite sono il cloud computing e una forte connessione Internet per elaborare giochi che altrimenti non sarebbero eseguibili sui dispositivi. Due anni dopo, Microsoft ha unito il suo servizio Game Pass Ultimate alla piattaforma streaming, consolidando Xbox Live e Xbox Games Pass in un unico abbonamento. In questo modo i giocatori da mobile possono riprodurre il loro catalogo Xbox anche su smartphone senza costi aggiuntivi. L’intento è rendere uno stesso contenuto adatto a tutti i dispositivi e tutte le piattaforme Microsoft, creare una comunità.

Xbox: la console che tutti conosciamo e amiamo diventerà un’app sulla tua Smart TV

Mentre giocare su televisori, console e computer è un’impresa relativamente semplice, gli smartphone, in particolare gli iPhone di Apple, sono più complessi. Ciò è dovuto ai termini e alle condizioni di Apple che vietano una vetrina separata e sconnessa dall’Apple Store. Attualmente, la ricaduta ha portato al divieto di Fortnite sui dispositivi iOS a seguito dell’infrazione delle regole da parte di Epic Games.

L’app “Remote Play” per iOS rilasciata di recente da Microsoft dovrebbe trasmettere in streaming i contenuti per Xbox tramite Wi-Fi. Microsoft ufficialmente non ha ancora in programma di portare xCloud su iPhone e iPad. Sembra paradossale, ma Microsoft ha dichiarato che trattasi di una scelta intenzionale. Lo scopo è utilizzare i prodotti Xbox solo tramite browser al momento, senza creare un’app dedicata per dispositivi Apple. Lo streaming dei giochi per Xbox su qualsiasi piattaforma potrebbe estendersi anche per Fire TV Stick di Amazon.