LG Wing vuole stravolgere il mercato degli smartphone con schermo flessibile, dando al dual-screen una nuova immagine. Lo schermo secondario di questo nuovo smartphone potrà essere richiamato ruotando quello principale, fino a raggiungere un layout a T.

Ed è così che lo schermo secondario, ovviamente di dimensioni inferiori rispetto a quello principale, spunta fuori come una piccola ala e potrà essere utilizzato come tecnologia indipendente, estendendo le possibilità del multi-tasking. Stando a quanto trapelato in Rete di recente, LG Wing dovrebbe essere dotato di un display principale da 6,8 pollici, mentre quello secondario dovrebbe misurare circa 4 pollici.

LG Wing, questo video mostra il bizzarro smartphone “alato” in azione

Il lancio di LG Wing potrebbe essere molto più vicino del previsto. I ragazzi di Android Authority, infatti, sono riusciti ed entrare in possesso di un video che mostra lo smartphone in azione. Mentre lo schermo principale viene utilizzato per visualizzare le indicazioni stradali, quello secondario mostra le chiamate in arrivo e non interrompe la navigazione.

Il fatto che ciascuno schermo mostri una applicazione diversa, significa che probabilmente sarà possibile eseguire indipendentemente anche altre app. Un esempio? Guardare un video su YouTube a schermo intero dallo schermo principale e rispondere ad un messaggio utilizzando quello secondario.

Sicuramente la presenza e l’utilizzo di uno schermo secondario impatterà in modo determinante sull’autonomia dello smartphone, e non è ancora chiaro se l’ala potrà essere utilizzata solo per eseguire app proprietarie dell’ecosistema LG o anche servizi di terze parti.

La sua data di lancio non è ancora nota, ma l’annuncio non dovrebbe poi essere così lontano.