Intesa San Paolo

Continuano anche in queste settimane le truffe legate alle banche ed ai conti corrente. Questa volta è il turno di Intesa Sanpaolo. Tanti utenti dell’istituto bancario sono stati raggiunti nelle scorse ore da un SMS molto pericoloso. E’ bene sottolineare in principio che il messaggio che espone i clienti a rischio è frutto dell’azione di qualche malintenzionato della rete. La banca ovviamente non ha responsabilità dirette a riguardo.

 

Intesa Sanpaolo, attenzione all’SMS che preannuncia la sospensione del conto

Nel testo dell’SMS, i clienti Intesa Sanpaolo leggeranno una news relativa alla chiusura improvvisa del proprio conto corrente. Senza dare alcuna motivazione, il messaggio invita gli utenti a cliccare su un link onde evitare la sospensione del conto.

Con il classico tentativo di phishing quindi gli utenti sono spinti a cliccare su un link esterno ai canali ufficiali di Intesa Sanpaolo. L’obiettivo dei cybercriminali è quello di ottenere informazioni personali degli utenti (tra cui anche le credenziali di accesso al conto). Ecco perché chi clicca su questo link si espone ad un grave rischio con conseguente pericolo anche per i propri risparmi.

Dalle pagine del sito, la banca sta invitando i suoi correntisti a prestare molta attenzione a questo genere di comunicazioni. Sempre l’istituto bancario ha menzionato alcune linee guida per differenziare messaggi veritieri da messaggi fasulli. In primo luogo i finti SMS sono scritti spesso in forma sgrammaticata, senza virgole né punteggiatura. Inoltre, sempre questi messaggi parlano di un eventuale problema (in questo caso la chiusura del conto) senza specificare ragioni o motivazioni.

Quando si riceve un messaggio del genere, gli utenti devono subito provvedere alla sua cancellazione.