MateBook 13 2020 è uno dei Notebook più trasportabili provati fino ad oggi.

Tanta qualità in un design compatto, leggero e sottile, che gli permette di essere perfetto per ciò che un Laptop dovrebbe essere:portatile!

Design, materiali e costruzione

blank

Dal punto di vista estetico riprende l’ultima serie Mate ma la racchiude in una diagonale da 13 pollici (a cui non siamo quasi più abituati) con un rapporto di forma 3:2, ottimo per la produttività. In realtà rispetto al MateBook X Pro che abbiamo provato le linee sono più smussate e morbide.

Un Laptop che fa della portabilità la sua carta vincente deve essere sottile: MateBook 13 è spesso appena 14.9 mm e questo comporta qualche sacrificio nella disponibilità di porte e connettori,ai lati sono presenti solo due USB esclusivamente Type-C (di cui una di ricarica) e il Jack audio. Niente USB tradizionali o uscite HDMI e saremo probabilmente costretti ad acquistare un HUB esterno per espandere la connettività.

Il peso è di soli 1.31 Kg e le dimensioni sono 211 mm x 286 mm x 14.9 mm.

La corsa della tastiera è ridotta, non flette, il suono alla pressione ed il feedback sono molti piacevoli quando scriviamo anche per molto tempo.

Un plauso anche al Trackpad, molto largo e comodo da toccare e da cliccare.

Display e Hardware

blank

Abbiamo un buon pannello IPS 2K (2160×1440) in cornici molto ridotte, luminoso (300 nits) e dotato di una buona calibrazione del colore.

Il rapporto di forma è uno squadrato 3:2 che, dopo un certo di adattamento , regala tante soddisfazioni a chi naviga o scrive in quanto, rispetto ad un 16:9, la porzione verticale dello schermo risulta maggiore.

La CPU è una AMD Ryzen 5 3500u, aiutata da 8 GB di RAM DDR4 e affiancata dalla scheda video integrata VEGA 8. Il disco rigido è una unità SSD PCIe NVMe da 512 GB.

MateBook 13 non punta ad essere un mostro di potenza, piuttosto a diventare un compagno di viaggio da tenere nel nostro zaino e da usare all’occorrenza: la potenza di calcolo è limitata ma permette qualche edit con Photoshop ed è perfetto per scrivere, lavorare o studiare.

La Webcam si comporta bene anche quando la luminosità ambientale non è delle migliori.

La batteria da 42 Wh assicura un’autonomia eccellente e si carica velocemente (50% in 30 minuti con il compatto caricatore da 65 W).

Il pulsante di accensione fa anche da sensore biometrico per lo sblocco con impronta digitale ed è molto rapido e preciso.

Nonostante le dimensioni compatte il sistema audio Dolby Atmos funziona davvero molto bene.

Conclusioni

MateBook 13 costa 599 Euro sul sito ufficiale del produttore, un prezzo davvero aggressivo che andrà a conquistare buone quote di mercato.

È ben realizzato, leggero sottile e, anche se ha poche porte, ha tanta autonomia:un Laptop perfetto per pendolari o viaggiatori cronici che hanno bisogno di una macchina che gli permetta di essere produttivi anche in mobilità.

Grazie al formato compatto e il rapporto di forma da 3:2 può diventare l’asso nella manica di chi studia, prende appunti, scrive o prepara presentazioni.

MateBook 13 2020

599,00
8

Design

8.0/10

Prestazioni

6.5/10

Materiali

7.5/10

Batteria

9.0/10

Prezzo

9.0/10

Pro

  • Prezzo
  • Formato 3:2
  • Portabilità

Contro

  • USB solo Type-C
  • Niente HDMI