google-pixel-buds-auricolari-bluetooth-wireless-airpods

Google ha fatto il suo passo nel mercato degli auricolari bluetooth con la serie Pixel Buds rilasciata ad aprile di quest’anno. Purtroppo, gli utenti si sono lamentati di alcuni problemi legate alle chiamate e all’audio. Google ha ora riconosciuto questi problemi e ha promesso che una soluzione arriverà a breve.

Come i primi auricolari TWS di Google, i Pixel Buds di seconda generazione hanno sicuramente lasciato il segno tra il loro prezzo e la comoda integrazione con i servizi e le app di Google. Per alcuni utenti, tuttavia, gli auricolari sono inutilizzabili a causa di bug ed anomalie nell’uscita audio.

Google Pixel Buds, alcuni problemi saranno risolti presto

Ci sono state molte lamentele e recensioni negative su Internet che riferivano di udire fischi durante la riproduzione audio e alcuni suoni statici. Altri hanno citato anche disconnessioni improvvise durante le chiamate. Queste voci, fortunatamente, hanno attirato l’attenzione di Google che ha deciso di agire rapidamente e risolvere questi problemi. 

Un nuovo aggiornamento, codice 296, sta per essere rilasciato immediatamente per risolvere il problema audio statico. Quelli che hanno sofferto di interruzioni delle chiamate, tuttavia, dovranno ancora attendere qualche settimana in più. Altre correzioni promesse includeranno una connessione automatica più rapida quando gli auricolari perdono la connessione a un dispositivo.

Si spera che questi aggiornamenti risolveranno i punti deboli dei Pixel Bud 2020, ma altri problemi, come la mancanza di cancellazione attiva del rumore o la durata della batteria, possono essere risolti solo con un nuovo modello. Mentre il design di Pixel Buds e l’integrazione di Google Assistant lo rendono un prodotto allettante, ciò potrebbe non essere sufficiente per convincere molti a spendere una cifra che si aggira intorno a $ 180.