lucifer-5

Le nuove stagioni delle serie preferite stanno per tornare su Netflix. La piattaforma di streaming più usata al mondo, con oltre 125 milioni di utenti sparsi per tutto il globo terrestre, ha infatti ripreso le attività di diverse serie TV, le cui registrazioni sul set o le lavorazioni successive erano state bloccate dall’emergenza Coronavirus.

La situazione è infatti precipitata in molti Paesi, ma soprattutto negli Stati Uniti, che nel caso di Lucifer e The Witcher sono il luogo d’elezione per le riprese (benché vi si aggiungano stralci registrati in altri Paesi, soprattutto nel secondo caso). Questo ha determinato un blocco – benché non eccessivamente coercitivo – delle industrie cinematografiche, di fatto rallentando la produzione di numerose serie e di altrettanti film che sarebbero dovuti uscire durante l’anno.

Per il momento, sappiamo solo che la nuova stagione di Lucifer non dovrebbe farsi attendere troppo, e che il ritorno di The Witcher potrebbe essere più in ritardo di quanto non si speri.

Lucifer 5 e The Witcher 2: quando tornano su Netflix?

Di certo, come noto ormai da mesi, la nuova stagione di Lucifer sarà suddivisa in due parti. Inizialmente prevista come ultima stagione prima della chiusura, in 10 episodi, se ne è vista aggiungere 6: questo ha portato la produzione a scegliere di dividere l’ultima stagione in parti da 8 episodi ciascuna, da mandare in onda a distanza di non molto tempo (vedi il caso Bojack Horseman).

La prima parte della quinta stagione dovrebbe essere già stata registrata ed elaborata, tanto che il suo arrivo potrebbe essere piuttosto imminente.

Diverso è il discorso per The Witcher, il cui ritorno sul set verrà posticipato rispetto al momento preventivato e probabilmente anche la sua uscita risentirà di questo delay.