google-sms-2

La piattaforme di messaggistica maggiormente usate attualmente sono senza dubbio WhatsApp e Telegram, le due app infatti vantano una platea di utenti decisamente imparagonabile a qualunque altra piattaforma, con WhatsApp che addirittura ha raggiunto la bellezza di 2 miliardi di account attivi.

Questa egemonia però sta per essere messa alla prova, infatti Google ha introdotto i suoi SMS 2.0, l’azienda di Mountain View infatti ha recentemente rilasciato la sua nuova app Google Message che offre numerose funzioni che la candidano di diritto come competitor delle altre due, vediamola insieme.

Ecco i dettagli e come attivarla

La nuova piattaforma offerta da Google offre tutte le funzionalità necessarie ad un’esperienza gradevole ed efficace, tra le principali abbiamo:

  • Possibilità di inviare contenuti multimediali come: emoji, video, foto e adesivi.
  • Possibile inviare la propria posizione anche in tempo reale all’interno della chat.
  • L’app vi invierà una notifica di avvenuta lettura di un messaggio inivato.
  • È possibile ricercare un qualunque contenuto all’interno della chat.
  • Offerta la possibilità di creare chat di gruppo con chiunque vogliamo.

La fruizione di questa applicazione è gestita dai vari provider telefonici, ciò significa che dovrete verificare se esso supporta i messaggi 2.0 di Google quindi, una volta installata l’applicazione, scaricabile dal Play Store, per verificare se siete abilitati ad usarla vi basterà seguire questi semplici step:

  • Aprite l’applicazione e cliccate sui tre puntini in alto a destra a orientamento verticale.
  • Nel menù a tendina che si apre cliccate sulla dicitura impostazioni.
  • Nel menù che vi verrà restituito cliccate sulla dicitura “funzionalità chat”.

Una volta seguito quest’ultimo step, se vi apparirà un nuovo menù vorrà dire che gli SMS 2.0 saranno supportati dal vostro provider, mentre se non vi si aprirà nulla e apparirà una dicitura “Funzionalità di chat non disponibili per questo dispositivo”, vorrà dire che dovrete aspettare ancora un po’ per usufruire di questi nuovi messaggi.