virus tax tassa

Ancora oggi tantissimi Paesi continuano a lottare contro un nemico invisibile, il Coronavirus, che ha causato una forte emergenza sanitaria e una forte crisi finanziaria. Dopo tantissimi giorni di quarantena l’economia sembra iniziare a girare nuovamente e la quotidianità sembra ritornare molto lentamente con la fase 2 introdotta, ma alcune notizie in rete scoraggiano numerosi utenti. 

In particolare, nelle varie piattaforme social sta girando rapidamente una notizia che comunica a tutti i consumatori con un conto corrente attivo di prestare molta attenzione perché il Governo potrebbe introdurre la Virus Tax per risanare le spese sostenute per questa emergenza sanitaria. Ecco i dettagli.

Virus tax introdotta dal Governo: ancora fake news in circolazione

Le notizie in rete riescono a raggiungere qualsiasi parte del mondo in pochissimo tempo soprattutto grazie al forte utilizzo dei social da parte degli utenti. La notizia riguardante la Virus Tax ha messo in forte agitazione tantissimi utenti, preoccupati per i loro conti correnti attivi, scatenando ansia anche sui social.

Secondo quanto trascritto in rete, il Governo introducendo la virus tax potrebbe in qualsiasi momento prelevare soldi dal conto corrente dei consumatori per saldare le spese sostenute in questi mesi di Coronavirus. Fortunatamente si tratta dell’ennesima bufala divulgata per creare scompiglio tra gli utenti. Ad intervenire, inoltre, è la Vice Ministra Laura Castelli per il Ministero dell’Economia affermando: Chiunque voglia speculare con false notizie su eventuali tasse, si metta la mano sulla coscienza. Non c’è nulla di più falso. In un momento particolarmente delicato per il paese, mi sento di chiedere un aiuto anche al mondo dell’informazione per isolare le fake news”.