Diesel meglio dell'elettrico per 5 motivi davvero molto validi

La scelta di un’automobile dipende da tantissimi fattori, i quali possono essere relativi alla cilindrata, soprattutto a fattore estetico ma anche al carburante. Proprio quest’ultimo aspetto è diventato d’obbligo, soprattutto viste le nuove normative che stanno invadendo i regolamenti mondiali.

Ogni prossimo acquirente di un’auto non sa mai se buttarsi sulle novità o se scegliere i soliti benzina o diesel. Proprio questi ultimi due motori sono stati migliorati sia dal punto di vista dei consumi ma soprattutto dal punto di vista dell’inquinamento. Le nuove versioni sono infatti di grandissimo livello, anche se qualche volta qualcuno valuta di scegliere le nuove auto elettriche o ibride. Il diesel però spesso e volentieri da qualche motivazione in più per essere scelto, e sembra che gli utenti stiano continuando con questa scelta.

 

Diesel contro elettrico: ecco perché le persone continuano a scegliere le automobili a gasolio come prossimo acquisto

L’elettrico a compiuto passi da gigante, e sicuramente consuma meno di qualsiasi altro motore. Questo però non significa che il diesel sia da scartare a priori, visto che gli utenti hanno trovato cinque motivazioni principali per le quali continuano a scegliere proprio il gasolio. La prima è il costo dell’automobile, il quale nel caso dell’elettrico è nettamente superiore.

La seconda motivazione consiste invece nei costi di manutenzione di un’automobile diesel rispetto ad un’automobile elettrica. Questi saranno molto più bassi nel caso del gasolio. Da non dimenticare poi l’assenza di colonnine di ricarica per le auto elettriche ma soprattutto anche il fatto che in alcune situazioni il rifornimento per l’elettrico può risultare più costoso. Infine, nonostante l’elettrico inquini di meno, alla fine del suo ciclo vitale sarà molto più inquinante in termini di smaltimento.