Il Samsung Galaxy Z Flip è finalmente ufficiale, il secondo foldable dell’azienda sudcoreana è stato ufficializzato nel corso dell’evento di Londra, al suo interno si trovano caratteristiche tecniche da vero e proprio top di gamma, a differenza dell’ultimo Motorola Razr.

Il Galaxy Fold cade nel dimenticatoio (qui per i nuovi Galaxy S20), la nuova versione propone un form factor completamente differente, proponendo difatti non uno smartphone che diventa un tablet, tanto un dispositivo in grado di piegarsi in due per trasportarlo più facilmente in tasca. A differenza di quanto abbiamo visto con gli altri foldable, o display flessibili, il Samsung Galaxy Z Flip presenta un rivestimento ultra-thin glass che rende il dispositivo molto più resistente agli urti ed ai graffi in generale, tutto sviluppato da Samsung, e con il foro centrale per la completa eliminazione del fastidioso notch (si raggiunge un rapporto d’aspetto pari a 21.9:9.

 

Samsung Galaxy Z Flip: ecco la scheda tecnica

La scheda tecnica è la seguente:

  • Display principale Dynamic AMOLED infinity flex da 6.7 pollici, risoluzione FullHD+ 1080p con rapporto 22:9 (risoluzione 2636 x 1080 pixel) e rivestimento ultra-thin glass.
  • Display secondario: super AMOLED con Always-On display da 1,06 pollici, protezione Gorilla Glass 6 e 300 x 116 pixel.
  • Processore Qualcomm Snapdragon 855 plus.
  • 8GB di RAM.
  • 256GB di memoria interna non espandibile.
  • Doppia fotocamera posteriore: una principale da 12MP con apertura F 1.8, nonché una grandangolare con angolo di visuale di 123° e apertura F 2.2 (video al massimo in 4K @60fps).
  • Batteria da 3300 mAh, con ricarica rapida a 15W e wireless a 9W.
  • Sensore per le impronte digitali sul lato del dispositivo.
  • Altoparlanti stereo.
  • Connettività WiFi 6, bluetooth 5, NFC e Type-C.
  • Dimensioni: da chiuso misura 87,4 x 73,6 x 15,4 mm, da aperto invece 167,9 x  73,6 x 7,2 mm, il peso è di 183 grammi.
  • Colori nero e viola.
  • Sistema operativo Android 10 con Samsung One UI 2.0.

Molto interessante è la modalità Flex, quando il display risulterà essere piegato a 90°, infatti, è stata progettata una interfaccia grafica in grado di dividere automaticamente lo schermo in due porzioni da 4 pollici, con anche la possibilità di sdoppiare le applicazioni.

Il Samsung Galaxy Z Flip sarà in vendita a partire dal 14 febbraio, il prezzo sarà esattamente di 1520 euro.