L’introduzione di Google Maps da parte di Google è stata di certo un duro colpo per tutte le aziende produttrici di navigatori GPS, le quali però hanno sempre avuto dalla loro parte una piccola ma eccezionale funzionalità, che a Maps è sempre mancata.

La tanto utile funzionalità è quella di segnalare il limite di velocità, che Google fino ad ora non aveva ancora inserito all’interno della propria app di navigazione.

Iniziato il roll-out della feature

A quanto pare Google ha deciso di agire e colmare il gap, infatti di recenti alcuni fortunati e prescelti utenti hanno iniziato a segnalare la comparsa di un segnalatore del limite di velocità.

L’indicatore del limite di velocità appare nel display nell’angolo in basso a destra, sia sul display del cellulare sia sul display dell’automobile se state usando Android Auto.

Di certo si tratta di una funzionalità ottima per essere dei buoni piloti, ridurre il rischio di incidenti ed evitare multe non volute a causa, magari, di una scarsa visibilità del segnale stradale indicante il limite.

Come se non bastasse, a quanto pare Google sta aggiungendo anche un segnalatore di autovelox, che consisterà in un piccolo bollino arancione presente sulla mappa che verrà accompagnato da un segnale acustico in prossimità del rilevatore di velocità.

Al momento la funzione è in fase di test, infatti il rilascio è avvenuto solo per alcuni utenti, la maggior parte ancora non ha ricevuto le nuove funzionalità, ma questo non è altro che il preludio ad un’implementazione globale che renderà l’app Maps più completa che mai.