canone raiLa notizia che ha sconvolto letteralmente tutti gli utenti italiani si è rivelata essere un falso, purtroppo il canone Rai ed il bollo auto saranno da pagare anche nel 2020, come è accaduto per ogni singolo anno appena passato. Se vi eravate convinti di poterli evitare, sappiate che purtroppo vi siete scontrati con la classica fake news.

Il motivo per cui lo Stato non ha nemmeno lontanamente pensato di attivare una riduzione delle tasse risiede nella difficoltà attuale finanziaria, come ben sapete, infatti, il debito pubblico peggiora di giorno in giorno, l’Europa minaccia multe per inadempimenti, ed allo stesso tempo esiste davvero il rischio di incappare nel temutissimo aumento dell’IVA.

Le due imposte citate nell’articolo sono fondamentali proprio per riuscire a sanare in parte l’enorme buco venutosi a creare, in quanto il canone Rai garantisce un introito fisso di 1,5 miliardi di euro l’anno, mentre il bollo auto addirittura raggiunge i 6 miliardi di euro. Se siete tra coloro che vorrebbero vedersi rimuovere completamente una delle tue tasse, ricordiamo comunque che è possibile richiedere l’esenzione del canone Rai se avete un reddito inferiore ai 7000 euro annui, più di 75 anni di età, nonché ovviamente dichiarate di non possedere una televisione.

 

Bollo Auto e Canone Rai: bisognerà continuare a pagarli

La motivazione, seppur non condivisibile dalla maggior parte di noi, è comunque comprensibile, in quanto siamo perfettamente consapevoli delle enormi difficoltà che lo Stato sta attraversando negli ultimi anni. Nonostante tutto, però, riteniamo altamente improbabile che anche in futuro si possa assistere all’abolizione di bollo auto canone Rai.