Contatori manomessi: bolletta Enel e gas scontata del 50%, la nuova truffa

Da un lato i cittadini hanno ragione: le tasse forse sono troppo alte e spesso modulate male anche in merito al ceto sociale. Questo però non deve giustificare ogni forma di truffa che spesso alcuni individui mettono in atto per risparmiare qualche euro in merito alle incombenze di cui tutti ci occupiamo. Nonostante ci siano stati vari controlli e anche alcune maxi operazione durante l’estate scorsa, sono state segnalate nuove e truffe in merito ai contatori del gas e dell’energia elettrica.

Le forze dell’ordine sono venute a scoprire un sistema ramificato di manomissione di diversi contatori. Il tutto è accaduto soprattutto all’interno di vari esercizi commerciali tra cui anche molti bar e ristoranti noti. Questi sono risultati dunque colpevoli proprio del reato di manomissione di un contatore, che sia questo elettrico o del gas. Secondo quanto riportato dalle ultime fonti sembrerebbe che questo tipo di truffa avrebbe permesso alle persone beccate di risparmiare anche oltre il 50% sulla bolletta dell’energia.

 

La truffa del contatore luce e gas è ancora attiva, aiutanti adesso rischiano molto ma le provano tutte pur di risparmiare sulla loro bolletta

La truffa funziona molto semplicemente, dal momento che ci sono alcuni operai che mediante le cosiddette mazzette manomettono i contatori. In questo modo molti cittadini avrebbero imparato autonomamente come fare e di conseguenza hanno provveduto loro magari a sistemare il contatore dei familiari o di amici.

Sono stati riscontrati dalle Forze dell’Ordine alcuni allacci abusivi alla rete di distribuzione elettrica ma anche lavorazioni artigianali per non permettere ai contatori di andare avanti nel conteggio.