evitare i tentativi di frodeEvitare i tentativi di frode non è impossibile e alcuni consigli forniti dalla Polizia Postale possono rendere il tutto ancora più semplice, adoperabile anche dagli utenti meno esperti. Infatti, la prevenzione dei tentativi di frode online non richiede conoscenze o competenze particolari ma necessita di una grande attenzione. Leggendo con cautela le comunicazioni che si presentano online o sul proprio smartphone; presentando la giusta attenzione e imparando a riconoscere quali potrebbero essere i messaggi fraudolenti, sarà possibile sfuggire agli inganni senza alcuna difficoltà. A tal proposito si rivelano particolarmente utili i seguenti accorgimenti.

Truffe online: i consigli della Polizia Postale per evitare i tentativi di frode!

La Polizia Postale ha più volte ribadito gli accorgimenti da tenere a mente in caso di tentativi di frode online. Gli utenti, infatti, sono stati frequentemente esortati a porre la loro attenzione ai messaggi che circolano; alle email che è possibile ricevere; e agli annunci che possono apparire improvvisamente durante la navigazione o sui Social. Questi messaggi, che riguardano frequentemente premi e buoni sconto da riscuotere o disguidi relativi al conto i banca da risolvere, possono causare danni abbastanza rilevanti, prosciugando ad esempio i risparmi delle vittime colpite e rubando i loro risparmi.

Per evitare qualunque rischio, quindi, è opportuno accertarsi sempre che quanto ricevuto sia attendibile. In caso di comunicazioni riguardanti lo stato della carta di credito o del conto corrente è bene ricordare che, qualunque sia il messaggio, non è affidabile, dato che le banche non sono solite fornire così comunicazioni di questo tipo. In caso di offerte e buoni sconto, invece, è il caso di diffidare se quanto proposto si rivela fin troppo conveniente e di verificare che l’iniziativa provenga realmente dall’azienda utilizzata come mittente accedendo al sito ufficiale; senza utilizzare link forniti da terze parti.

Questi ultimi possono rivelarsi più che dannosi poiché costituiscono lo strumento principale tramite cui la truffa online avviene. Quindi, è bene non cliccare mai sugli URL presenti in messaggi sospetti. Altrettanto, importante, inoltre, non fornire mai per alcun motivo dati personali né codici o password che possono rimandare al conto online.