Insta 360 Go!: una videocamera in grado di riprendere un angolo di visuale a 360 gradi che ci ha letteralmente fatta innamorare. Piccolissima, leggera e compatta: soltanto 18,3 grammi, e vi possiamo garantire che vi dimenticherete di averla addosso!

Design ed estetica

La prima cosa che salta sicuramente all’occhio sono le dimensioni: lei è piccolissima e leggerissima con soli 18,3 grammi. La qualità costruttiva è al top, impeccabile e la copertura trasparente garantisce alla microcamera una leggera resistenza all’acqua. Sì, resiste gli schizzi anche se non è waterproof. Sulla parte posteriore sono presenti dei pin per la ricarica con il collegamento alla “scatoletta” e il magnete che le consentirà di attaccarsi agli accessori.

Funzionalità

Nonostante le dimensioni siano piccolissime, la qualità di registrazione è pazzesca anche per l’audio. Sono presenti due microfoni, uno nella parte frontale e una posteriore che catturano l’audio in maniera impeccabile. La risoluzione di registrazione video è  a 1080p a 60 fps e la registrazione dura un massimo di 60 secondi. A Berlino quando l’abbiamo vista per la prima volta, il framerate massimo era fino a 30 fps e la macchinetta tendeva a surriscaldarsi; adesso invece è perfetta. Il collegamento con lo smartphone avviene mediante Bluetooth. Per scaricare i file invece ci sarà bisogno di una scatoletta che consente anche di ricaricare agevolmente la camera, non appena la riponiamo all’interno.

Accessori e funzionalità

C’è un connettore lightning per iPhone,ma ci sono anche adattatori micro-usb e usb di tipo C per fruire dei contenuti anche su Android.

il primo accessorio è un laccetto con magnete che consente di usare la Insta 360 GO anche senza mani per effettuare riprese molto divertenti, ma soprattutto stabilizzate grazie alla Flowstatestabilization. Ma come fare partire la registrazione? Con una semplice pressione si attiva un bottoncino programmabile in durata, ma che permette anche di controllare le varie modalità presenti nella camera. Dalla hyperlapse, timelpase, il Barel, e tutta una serie di altre funzionalità che consentono la condivisione rapida sui Social.

Gli altri accessori che arriveranno in confezione, e primo fra tutti, vi è uno stand per montare la camera sul cruscotto, su una tavola da surf o altrove. Poi abbiamo una “clip” che ci permette di montare la videocamera ovunque.

L’applicazione

L’applicazione scaricabile per device Android o iOS invece permette di controllare tutti i settagli. Con il cavetto si collega la camera al device e si avvia il Menù. Si possono vedere tutte le clip e i file, si possono vedere anche indicazioni come lo stato di ricarica, e altre informazioni generali. Possiamo anche condividere facilmente tutte le clip in modalità Storia o tanto altro, grazie ad un software di editing preimpostato. Nelle impostazioni invece possiamo rimappare tutto ciò che vogliamo a nostro piacimento.

Conclusioni

Insta 360 GO è una camera che ci è piaciuta e ci ha convinto. L’autonomia è buona anche se tende a scaldare leggermente. Come contro, abbiamo soltanto un massimo di 22 minuti di registrazione: decisamente non pochi considerando che ogni clip dura massimo 6’0 secondi. Forse il prezzo è decisamente elevato ma è giustificato dall’alta tecnologia presente a bordo del piccolo gioiellino. Ad ogni modo, vi lasciamo il link per l’acquisto su Amazon; potrebbe essere un regalo divertente da fare in occasione del Natale.

Insta 360 Go

229.00
8

Design e materiali

9.0/10

Prezzo

8.0/10

Prestazioni

8.0/10

Funzionalità smart

9.0/10

Batteria

6.0/10

Pro

  • Compatta e leggerissima
  • Alta qualità tecnologica
  • Riprese in FullHD a 60 fps
  • Stabilizzazione su 6 assi

Contro

  • Registrazione massima di 1 minuto
  • Scalda leggermente
  • Assenza di 4K