chrome-google-siti-lenti

Google Chrome è in costante aggiornamento e sempre più funzioni vengono aggiunte al browser della grande G. Una delle novità che dovrebbe essere in procinto di arrivare risulta alquanto particolare. Come da titolo, i siti web che caricano troppo lentamente verranno marchiati da un badge speciale. Ovviamente tale aggiunta servirà più agli sviluppatori e ai proprietari di tali siti più che all’utente; questo verrà colpito in senso lato, se un sito ci mette troppo a caricare allora ne cerco un altro.

Il funzionamento dovrebbe essere simile alla dicitura non sicuro che compare nel caso si abbia usato il protocollo HTTP e HTTPS. La somiglia delle due cose sta nel fatto che il sito verrà svantaggiato nell‘indicizzazione della ricerca di Google. Le motivazioni che portano a un sito web di caricare con lentezza sono molte e spetterà all’amministratore risolvere la situazione; ovviamente se carica lento perché il dispositivo dell’utente finale non ha accesso ad una connessione valida, non ci sarà nessun badge.

 

Chrome e i siti lenti

La dichiarazione di Google in merito a questa futura funzione di Chrome: “Il badge ha lo scopo di identificare quando i siti sono creati in un modo che li rallenta in generale, osservando le latenze di carico storiche. Più avanti, potremmo espandere questo per includere l’identificazione quando una pagina è probabilmente lenta per un utente in base al suo dispositivo e alle condizioni della rete.”

Detto questo, va visto come un suggerimento e non come una ritorsione. Quest’ultima sta già nel fatto, come detto, che il sito non comparirà ai primi posti a meno di casi eccezionali.