Europa vita extraterrestri

Il super Gigante del Sistema Solare potrebbe funzionare da scudo di protezione a favore dei suoi satelliti contro meteoriti e raggi cosmici. Uno dei quattro, Europa, viene osservato con attenzione dalla Terra perché potrebbe ospitare la vita extraterrestre nell’acqua liquida sotto la sua crosta ghiacciata.

Questa teoria non è così accreditata nella comunità scientifica, ma il peso sta diventando sempre più influente poiché le simulazioni al computer del comportamento di Giove svelano una sorta di protezione sui suoi satelliti. Il pianeta sembra proteggere efficacemente il suo satellite dalle tantissime particelle energetiche che viaggiano nello spazio.

 

Extraterrestri sul satellite Europa grazie alla protezione di Giove

Radiazioni che abitualmente possono colpire la nostra Luna, anche se il dosaggio è molto ridotto, così come spiegato dai ricercatori sulla rivista The Astrophysical Journal Letters. Le uniche particelle energetiche che si scontrano con Europa sono quelle provenienti dalla magnetosfera di Giove e dai raggi cosmici galattici.

Secondo le simulazioni, l‘energia sparata da Giove verso il suo satellite sembra non ottenere risultati significativi, riesce a penetrare per pochi centimetri la superficie di Europa, mentre le particelle provenienti dai raggi cosmici possono invece estendersi per diversi metri sotto la superficie della luna.

Questo mantello elettromagnetico potrebbe tuttavia non essere un grosso problema, visto che la magnetosfera blocca la maggior parte dei raggi cosmici. Ciò significa che Europa non viene colpito da radiazioni e il suo ambiente rimane relativamente incontaminato fino a che i nostri razzi indiscreti si poseranno sulla superficie.

Un motivo in più per l’esplorazione di questo affascinante mondo ghiacciato alla ricerca di contatti extraterrestri.