IPTV: dopo l'operazione "eclissi" è tutto disponibile grazie a WhatsApp

Avere a che fare con il mondo IPTV ad oggi è diventato quasi una moda nonché una comodità per tutti gli utenti sia italiani che non. In realtà tale metodo di trasmissione potrebbe essere anche legale se solo non venisse fuso con la pirateria, la quale non ha mai abbandonato l’Italia in maniera definitiva.

Negli ultimi anni proprio queste organizzazioni hanno fatto a brandelli le pay-TV, le quali sono state derubate dei propri flussi video. L’IPTV è finita anche nelle mani di coloro che mai e poi mai avrebbero tradito i canoni della legge, ma in questo caso farsi abbindolare dal risparmio è stato davvero semplice. Per solamente 10 euro ogni mese, è infatti disponibile tutto il mondo a pagamento, con le tantissime piattaforme che conosciamo tutti. Qualche settimana fa però tutto è crashato, per causa della grandissima operazione della Guardia di Finanza chiamata “Eclissi“.

Leggi anche:  VPN e IPTV si scontrano con il blocco e le multe legate a Sky gratis

Per avere le migliori offerte Amazon con codici sconto gratuiti, c’è il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare

 

IPTV: dopo la chiusura dei server, tutto torna disponibile grazie al passaparola su WhatsApp

L’IPTV ha accusato il colpo e non poco dopo l’operazione delle Fiamme Gialle che ha messo in manette tantissimi truffatori è chiuso tantissimi server. Negli ultimi giorni però a quanto pare tutto sarebbe tornato alla normalità nel più dei casi, dato che gli utenti sono tornati a vedere tutto.

I codici IPTV sono stati diffusi mediante WhatsApp dalle organizzazioni, in modo da ripristinare il tutto. Ora bisogna vedere quanto durerà e se tale soluzione potrà essere smantellata ancora una volta.