WhatsApp trucco ultimo accesso

La nota applicazione di messaggistica istantanea Whatsapp è la più utilizzata dai consumatori non solo in Italia ma anche in tutto il mondo perché offre la possibilità di scambiare messaggi di testo, note vocali, documenti, contenuti multimediali e tanto altro tramite una connessione Internet; si tratta di un servizio amato soprattutto per l’innovazione e la semplicità che riesce a garantire.

Whatsapp è da qualche anno sotto il controllo di Mark Zuckerberg perché ha deciso di acquistarla per investire sul servizio; difatti, il team degli sviluppatori lavorano continuamente all’applicazione per offrire agli utenti una qualità sempre maggiore tramite aggiornamenti periodici.

Recentemente la stessa Whatsapp ha annunciato il nuovo lavoro degli sviluppatori per offrire agli utenti una privacy maggiore; si tratta di un nuovo aggiornamento ma, purtroppo, la sua potenza non rende idonei molti smartphone.

Leggi anche:  Facebook: partiti i test per nascondere i Like in Australia

Ecco quali sono le novità del nuovo aggiornamento di Whatsapp

Gli sviluppatori di Whatsapp hanno voluto iniziare un nuovo lavoro per tutelare maggiormente la privacy degli utenti che si affidano alla piattaforma per una comunicazione mobile proficua e veloce; purtroppo però, come anticipato precedentemente l’aggiornamento è troppo potente per alcuni dispositivi o almeno per quelli più datati.

Da Dicembre di quest’anno, non saranno infatti idonei all’aggiornamento tutti gli smartphone con sistema operativo Windows Phone.
Mentre, l’applicazione diventerà obsoleta a partire dal prossimo primo febbraio per tutti gli utenti che saranno in possesso di uno smartphone con sistema operativo Android aggiornato alla versione 2.3.7 o precedente; inoltre, diventerà obsoleta anche per coloro che saranno in possesso di un dispositivo Apple con la versione di iOS 7 o precedente.