VPNScegliere un abbonamento alle VPN può essere una decisione in grado di salvaguardare i dati personali, oltre che naturalmente nascondere le proprie attività (fino ad un certo punto) in rete. Proprio per questi motivi sono sempre di più gli utenti che scelgono di approcciarsi a questo mondo.

La diffusione delle liste IPTV, ovvero della possibilità di accedere gratuitamente a tantissimi canali italiani e stranieri, ha aperto un sacco di porte e di nuove abitudini dei consumatori. La tutela della privacy è ormai un argomento sulla bocca di tutti, tanto che anche coloro che stanno commettendo un illecito, come guardare Sky Gratis, hanno iniziato a mettere in pratica contromisure per cercare di mascherare le proprie attività.

 

IPTV: le VPN mascherano chi guarda Sky Gratis

Sebbene la Guardia di Finanza stia facendo di tutto per cercare di arginare l’illegalità di molte liste IPTV, sicuramente avrete sentito parlare delle VPN. Queste sono reti virtuali private alle quali l’utente può iscriversi per nascondere il proprio indirizzo IP (ovvero la stringa che identifica univocamente il dispositivo connesso alla rete); in tal modo quindi si può pensare di navigare quasi in incognito, senza lasciare tracce.

Leggi anche:  VPN e IPTV si alleano contro Sky Gratis: ecco perchè utilizzarle

Le VPN vengono utilizzare anche proprio per le liste IPTV, in quanto è bene ricordare che ogni canale è rappresentato da un link ad un server in particolare dal quale poi parte il flusso video. Mascherando l’IP, teoricamente l’utente dorme sonni tranquilli, in quanto anche se dovessero controllare il server, non dovrebbero riuscire a risalire a lui.

La prassi non giustifica l’adozione di una pratica illegale, noi di TecnoAndroid raccomandiamo caldamente di non cadere nel commettere un reato che potrebbe causarvi non pochi problemi.