WhatsApp: si ritorna ufficialmente a pagamento, ecco il messaggio

Più persone di quante ne immaginiamo cercano di giorno in giorno di spiare amici e contatti della rubrica su WhatsApp. Appropriarsi delle discussioni segrete di terze persone è quasi impossibile, tuttavia sulla chat ci sono degli ulteriori pericoli da non sottovalutare.

 

WhatsApp, come identificare quelle persone che ci spiano di nascosto in chat

Su WhatsApp, infatti, non esistono soltanto le discussioni private. Basti solo pensare a quanto sono esposti di informazioni personali i nostri account, specialmente da quando sono state introdotte funzioni puramente social come storie, foto profilo e stati.

L’esempio delle storie è quello più emblematico. Basta modificare qualche impostazione di privacy per vedere la storia di un determinato contatto della rubrica senza mostrare a quest’ultimo la notifica di avvenuta visualizzazione. Cosa fare quindi per essere sempre aggiornati su quegli amici particolarmente invasivi?

Leggi anche:  WhatsApp recupera milioni di utenti: ecco la novità più attesa dell'update

Per essere sempre aggiornati su chi visualizza elementi del nostro profilo è necessario scaricare un particolare genere di app sul Play Store di Android. Stiamo parlando ovviamente di tutte le applicazioni “Tracker” in grado di tracciare in tempo reale e senza vincoli visualizzazioni per storie, foto profilo e stati. 

Come ovvio, per garanzia di sicurezza, consigliamo agli interessati di scaricare esclusivamente le app Tracker disponibili su Play Store, evitando in maniera tassativa ogni software proveniente da piattaforme esterne.