Con il lancio della nuova rete 5G da parte di Tim e Vodafone in varie città italiane, è arrivato il momento di scoprire quando la joint venture Wind Tre vorrebbe lanciare questo nuovo servizio ai suoi clienti.

Secondo le ultime indiscrezioni di parla di fine anno 2019, e per questo motivo non ci resta che attendere un riscontro ufficiale a riguardo.

Possiamo dare per certo che Wind Tre avrà in questo cammino una forza in più chiamata Fastweb. Sembrava una notizia fantasiosa ma in realtà le due società da diverso tempo che stavano parlando di trovare un punto d’incontro per la rete 5G. All fine lo si è trovato, siglando un patto ufficiale di collaborazione con durata su base decennale.

 

Wind Tre e Fastweb: patto ufficiale di collaborazione

Unendo le proprie forze, le due società avranno il compito di creare una rete unificata 5G. L’accordo prevederà le seguenti condizioni: Wind Tre fornirà a Fastweb i servizi di roaming sulla propria rete 4G mentre Fastweb offrirà a Wind Tre l’accesso alla fibra ottica FTTH e FTTC. Facendo questa collaborazione non ci saranno problemi riguardanti aree con disservizi e soprattutto i clienti potranno usufruire delle migliori connessioni per la rete fissa.

Leggi anche:  Wind Tre: nuove regole da seguire in caso di furto o perdita della SIM

Quello che i clienti devono sapere le due società continueranno ad essere separate, quindi non sarà di certo tale collaborazione a farle unire. Di certo, non vedono l’orà di conoscere le nuove offerta low cost in versione 5G. Concludiamo dicendo che il controllo della rete unica 5G sarà sotto la guida della società Wind Tre.