benzina prezzo in italia

I costi dei carburanti sono sempre argomento di discussione in diversi paesi del mondo, e l’Italia non fa eccezione. Ma il discorso sui prezzi della benzina nel nostro paese si fa ancora più aspro se consideriamo che occupiamo il quinto posto tra i peggiori paesi del globo. Da uno studio della compagnia di assicurazioni Veygo scopriamo dunque come siamo messi.

Attualmente, la nazione dove costa meno la benzina è l’Iran, poiché il governo applica il ridicolo prezzo di 0,24 euro al litro dovuto alla disponibilità di combustibili fossili indipendenti dai mercati del greggio. Se investite quindi 50 euro in Iran, potrete garantirvi una percorrenza media di 3.792 km. Al secondo posto troviamo la Nigeria con i suoi 0,36 euro al litro e al terzo l’Egitto, che chiude il podio con 0,37 euro al litro.

 

Benzina: l’Italia è fra le 5 nazioni al mondo dove costa di più

In questa classifica di stati virtuosi gli USA sono solo undicesimi, e per trovare invece delle nazioni appartenenti all’Europa occidentale dobbiamo scendere di molto. Il primo ad apparire è il Regno unito con 1,44 euro al litro, seguito da Belgio, Irlanda, Svezia e Francia (1,53 euro/litro). E l’Italia? Il nostro paese paga mortalmente le accise e spendiamo 1,62 euro di media per ogni litro di benzina.

Leggi anche:  Benzina e Diesel: scoperto il vero costo dei carburanti per gli italiani

Numeri alla mano, nel nostro territorio fare un pieno comporta una spesa di 68,21 euro, ciò vuol dire che con 50 euro potremmo percorrere appena 489,24 km a fronte di 30,79 litri acquistati. Siamo inesorabilmente fra le 5 peggiori nazioni del mondo, mentre chi sta peggio di noi è Hong Kong, poiché l’ex enclave inglese detiene il record negativo di 1,80 euro a litro. Per conoscere tutte le altre statistiche, potete consultare i dati appena citati sul sito Veygo.

benzina prezzi mondiali