Con Google Maps tutti gli utenti hanno avuto modo di utilizzare la navigazione per potersi spostare agevolmente, lasciando a casa i grandi e ingombranti navigatori da automobile. All’interno del proprio device infatti basta scaricare l’applicazione e si è subito pronti ad utilizzar tutte le modalità di navigazione a seconda del mezzo di locomozione scelto. Si può perfino impostare il percorso a piedi con relative scorciatoie.

L’app ci segnala i ritardi e gli orari dei mezzi pubblici (treni, metro, autobus che siano). Quando siamo con la propria vettura invece, le features per gli utenti aumentano a dismisura. Grazie all’ottimo apprezzamento avuto dal pubblico – si parla di oltre 5 miliardi di download – gli sviluppatori si impegnano ogni mese per portar novità e migliorie all’interno del software.

Le migliori funzioni per Google Maps

Con i nuovi aggiornamenti sembra che il colosso di Mountain View sia determinato a spodestare le app concorrenti, facendo diventare “Google Maps” l’applicazione più scaricata del suo settore. nonostante la bontà di Waze e la sua interazione Social o l’integrazione con il sistema Apple di Apple Maps, Google Maps rimane ancora la scelta preferita dai cittadini di tutto il mondo.

Fra le funzioni più particolari troviamo la possibilità di segnalare e osservare sulla carreggiata gli eventuali autovelox. Maps ci avviserà dell’imminente pericolo con un segnale acustico. Tale funzione è già attiva e presente in molti Paesi, tra cui il nostro. E’ stata inserita anche la possibilità di avere il tachimetro a bordo che misura la velocità dell’autovettura. Senza dimenticare la possibilità di interagire con gli utenti attraverso il server di Google. Basterà indicare gli ostacoli e gli ingorghi presenti sulla strada.