iPhone 2019

Il mese di settembre è sempre più vicino, di conseguenza i rumor sui prossimi iPhone 2019 che Apple presenterà si fanno sempre più insistenti. Dopo avervi parlato del comparto fotografico oggi abbiamo un’interessante indiscrezione da condividere con voi.

Secondo le ultime indiscrezioni, l’azienda di Cupertino quest’anno ha voluto optare per un cambio di tendenza che riguarderà anche la memoria dei nuovi dispositivi. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Apple: novità per la memoria dei nuovi iPhone 2019

I prossimi iPhone che l’azienda presenterà a settembre saranno dotati, in tutte le varianti, di una memoria interna da 128 GB. Questo sarà il taglio di memoria iniziale, eliminati dunque quelli da 64 GB e da 32 GB, ormai passati in secondo piano negli ultimi anni. Il motivo è dato soprattutto dalle applicazioni, sempre più grandi, che di conseguenza vanno ad occupare sempre più spazio sui nostri smartphone.

Leggi anche:  iPhone 6S e iPhone 6S Plus non funzionanti, adesso Apple li ripara GRATIS

La notizia è stata annunciata dal leaker indiano Sudhanshu Ambhore, molto vicino all’ambiente Apple da sempre. Vi ricordo che c’è chi ha già ipotizzato il prossimo 10 settembre 2019 come presunta data di lancio e il 14 settembre 2019 come la data dell’inizio dei pre ordini. Tutte le varianti di iPhone 2019 si ritroveranno con una memoria base di 128 GB, oltre alle novità che riguardano la tripla fotocamera e la ricarica bidirezionale.

Quest’ultima novità, permetterà a tutti gli utenti in possesso del nuovo dispositivo di ricaricare il proprio iWatch o AirPods. Il processore, come anticipato qualche settimana fa, sarà il nuovissimo A13, primo a sfruttare tutte le novità del nuovo sistema operativo iOS 13. A questo punto non ci rimane che attendere ancora qualche settimana per scoprire maggiori dettagli sulla data di presentazione.