Scegliere un operatore telefonico non è di certo un’operazione facile: ormai il mercato della telefonia mobile è così saturo di offerte che trovare la più adatta alle proprie esigenze non è semplice, senza poi considerare che Vodafone, Wind, Iliad, Tre e TIM – i principali gestori telefonici che operano sul nostro territorio – hanno da tempo cominciato ad offrire tariffe piuttosto simili a prezzi altrettanto analoghi.

Ma qual è il migliore operatore telefonico in Italia? Lo ha scoperto OpenSignal, azienda specializzata nella mappatura della copertura degli operatori telefonici.

Il Mobility Report di Maggio ha analizzato la qualità di Vodafone, TIM, Wind, Tre e Iliad tenendo in considerazione cinque parametri: disponibilità delle reti 4G, velocità di download, velocità di upload, esperienza video e latenza. Se, nel corso degli ultimi anni, è stato Vodafone ad aggiudicarsi il titolo come migliore operatore telefonico italiano, il report di OpenSignal di Maggio evidenzia un nuovo leader del mercato: TIM.

Leggi anche:  Vodafone, gli utenti ricevono questi due servizi in attesa delle reti 5G

Telefonia mobile: è meglio Vodafone, TIM, Wind, Tre o Iliad?

Stando a quanto emerso dal Report di OpenSignal, TIM ha prevalso su quattro dei cinque parametri analizzati.

Fatta eccezione per la disponibilità delle reti 4G, dove è Vodafone a primeggiare su TIM, Wind, Tre e Iliad, offrendo l’86,9% della copertura, è l’operatore Blu ad offrire la migliore esperienza video, velocità di connessione più elevate e tempi di latenza minori.

E’ dunque TIM il migliore operatore telefonico italiano del primo trimestre dell’anno, con l’83,6% di copertura in 4G, una velocità media di connessione pari a 25.7 Mbps in download e 8.6 Mbps in upload e tempi di latenza più bassi di sempre (39.7 ms).

Per conoscere i risultati registrati dagli altri operatori telefonici, consigliamo la lettura dell’articolo dedicato (clicca qui).