Netflix aumenti prezzoNetflix prende alla sprovvista i suoi abbonati. Comunica un cambio commerciale alle condizioni economiche dei suoi piani abbonamento. Dalla Gran Bretagna arrivano notizie poco confortanti in merito ai nuovi aumenti che applicano un 20% in più sul tariffario attualmente in vigore. Dopo la chiusura del mese gratuito gli utenti subiscono un’altra batosta. L’incremento dei costi sembra ormai deciso. Scopriamo che cosa si dice online.

 

Netflix: prezzi al rialzo per gli abbonamenti allo streaming on-demand

Il The Guardian riporta una variazione di prezzo immediata per gli abbonati al noto servizio online con Film, Serie TV e contenuti originali. I 10 milioni di utenti attivi nella nazione subiranno una drastica impennata dei costi legati ai rinnovi mensili dei piani su quasi tutta la linea. L’unica eccezione resta il piano Standard che rimarrà invariato per un listino di 6,80 euro al mese.

I nuovi clienti che intendono sottoscrivere un abbonamento stanno già osservando le modifiche. Per quanto riguarda gli aumenti si passa a 10,20 euro per la variante HD ed a 14,70 euro per il piano Premium con lo streaming 4K.

Gli utenti non hanno accolto di buon grado la decisione, mentre il colosso internazionale dei servizi in streaming provvedere a risollevare il morale degli utenti con le nuove produzioni in arrivo a giugno.

Per quanto riguarda l’Italia, nel frattempo, non sono state comunicate ulteriori variazioni di sorta. Potrebbero riproporsi tali e quali anche qui da noi. Ma, almeno per il momento, non sono state rilasciate dichiarazioni al riguardo. Vi terremo informati con ulteriori dettagli ed informazioni in vista di uno statement ufficiale della compagnia. Seguiteci sul nostro sito ed attraverso i nostri canali online sui social.